Il Calamaio

Fra le righe del Salento e dei Balcani

C'era una nota in Puglia Antologia di scrittori pugliesi contemporanei a cura di Mariella Sivo

Apr 052021

A raccontare per via endogena la Puglia ventuno voci d’autore, ciascuna secondo il registro narrativo che le è più congeniale: dal testo d’avventura a quello autobiografico, storico, sociale, giallo, romantico, verosimile, fantastico, attraversando gli oltre quattrocento chilometri su cui si estende la regione, dal capoluogo alla provincia e giù fino ai paesi più interni e meno noti, in una continua oscillazione temporale fra passato e presente.

Come sottilissimo ma evidente fil rouge dell’intero percorso narrativo, la musica, battito interiore e coscienza primitiva del popolo pugliese, cui appartiene un’insuperata schiera di artisti di grande caratura, dal Seicento ai giorni nostri: Nenna, Traetta, Farinelli, Piccinni, Paisiello, Mercadante, e poi Modugno, Caparezza, Negramaro, Sud Sound System e altri...

dalla prefazione di Mariella Sivo

undefined

Sono ventuno gli autori che firmano i racconti brevi che compongono questo C'era una nota in Puglia. Antologia di scrittori pugliesi contemporanei, a cura di Mariella Sivo. Piccoli e pregiati pezzi di letteratura, pregni di quei profumi e di quei sapori, che fanno della Puglia una delle regioni italiane più belle e più apprezzate. Ventuno scrittori, che attraverso la loro penna e la loro capacità narrativa, hanno voluto
dare voce a una Puglia legata alle tradizioni, alla propria cultura e alle proprie indelebili radici e al contempo proiettata verso il nuovo, con una grandissima voglia di riscatto e di poter dare una svolta abbandonando il vecchio e l'obsoleto, per il nuovo. Autori diversi tra loro, con stili differenti e modalità narrative diverse, hanno disegnato una Puglia che desidera fortemente ritrovarsi. All'interno i racconti di Antonella Caputo, Cinzia Cognetti, Giuseppe Cristaldi, Alfredo De Giovanni, Luciana De Palma, Francesco Dezio, Andrea Donaera, Fulvio Frezza, Zaccaria Gallo, Vito Introna, Rita Lopez, Federico Lotito, Francesca Malerba, Serena Mansueto, Piero Meli, Daniela Palmieri, Maria Pia Romano, Giuseppe Scaglione, Florisa Sciannamea, Irene Stolfa, Mariella Strippoli...

dalla nota dell'Ufficio Stampa 

Stili diversi, scritture differenti, svariate visioni della realtà che hanno un unico filo conduttore: la Puglia. Ognuno ha voluto regalare al proprio scritto un pezzo di quotidianità, una parte di colori di una delle regioni più pittoresche e ricche di tradizioni del nostro Bel Paese. Gli autori, sotto l'occhio attento della curatrice Mariella Sivo, hanno disegnato, in maniera certosina, il profilo di una Puglia attenta, legata al folklore, ma con lo sguardo rivolto all'innovazione. Una regione provata, ma con una grande voglia di guardare avanti, un'urgenza potente di rinnovamento e di riscatto, affinché non si dica più e non si pensi più a una terra che non abbia voglia di staccarsi dall'obsoleto.

                                                                                                                                                                    U Calamaru

Atom

Powered by Nibbleblog per Letteratour.it