Il Blog di Rosario Frasca

Le opinioni di un Clown, ovvero: Il mito di Er

Il mito di Er

"Ben poche sono le cose che mi offrono maggiore diletto quando le ascolto. – Non ti racconterò certo un apologo di Alcínoo, feci io, ma la storia di un valoroso, Er figlio di Armenio, di schiatta panfilia. Costui era morto in guerra e quando dopo dieci giorni si raccolsero i cadaveri già putrefatti, venne raccolto ancora incorrotto. Portato a casa, nel dodicesimo giorno stava per essere sepolto. Già era deposto sulla pira quando risuscitò e, risuscitato, prese a raccontare quello che aveva veduto nell’aldilà".
Platone, Il mito di Er (Repubblica)

Due sono le figure letterarie che mi hanno ispirato per dare il titolo a questo Blog: Opinioni di un Clown, di Heinrich Böll, e Il mito di Er, raccontato nella Repubblica di Platone.

Er era un valoroso soldato morto in guerra, e quando il suo cadavere stava per essere bruciato, è risuscitato e prese a raccontare cosa c'è nell'aldilà. Ho pensato alle maschere, al Velo di Maya, alle opinioni di un clown... e ho associato la maschera e il Velo alla vita e a quello che c'è oltre la vita, oltre la storia, oltre il racconto, oltre la maschera, ecc. E se il bambino sorridente del mio Blog, truccato da clown, fosse Er?

Assieme a loro, il clown e il soldato valoroso, tenterò su questo Blog di analizzare testi e racconti e inoltrarmi sulla strada della Verità.

Atom

Powered by Nibbleblog per Letteratour.it