Letteratour
www.letteratour.it
STRUMENTI

Consigli di lettura - Letteratura e amore

 

Nella categoria: HOME | Consigli di lettura

Letteratura e amore: proponiamo alcuni studi che approfondiscono questo vastissimo argomento, letterario nei temi come nella forma, e tanto coinvolgente da sconfinare nella biografia d'autore.

Letture e libri
Link interessanti

La duplice fiamma. Amore ed erotismo
Octavio Paz

Simile a uno stemma araldico, la duplice fiamma rossa e azzurra nel cui segno questo libro è stato concepito e scritto è quella dell'erotismo e dell'amore. L'ambizioso progetto di questo grande poeta, sensuale e visionario, raggiunge nella Duplice fiamma esiti felicissimi: un testo non meno capitale de L'amore e l'Occidente di Denis de Rougemont, con cui Paz dialoga a distanza e rispettosamente polemizza. Con straordinaria capacità di analisi e di sintesi, l'autore ripercorre tutta la tradizione occidentale, dai greci fino ai nostri giorni, seguendo le evoluzioni e le metamorfosi dei concetti di amore e di erotismo quali sono stati espressi dalla nostra cultura e, soprattutto, dalla nostra letteratura - non senza raffrontarli, tuttavia, al pensiero orientale.

torna su

Sull'amore sulla morte
Patrick Suskind

Eros e Thanatos, Amore e Morte, l'amore per la morte e la morte per amore: uno dei temi-totem che attraversano, anzi incarnano come pochi altri, in un eterno ritorno, il pensiero e l'arte dell'Occidente, e non solo. Narratore sfuggente a ogni classificazione, Suskind lo è altrettanto da saggista. Egli pone e si pone alcune domande: perché il tema dell'amore è indefettibilmente legato a quello della morte? L'amore è una malattia, anzi la più folle e spaventosa delle malattie? La passione amorosa al più alto grado conduce all'idea di morte? Per rispondere, l'autore del Profumo chiama a testimoni Socrate, Platone, Goethe, Kleist, Stendhal, Wagner, Thomas Mann; mette a confronto i destini di Orfeo e Cristo, con una netta preferenza per l'umana debolezza del primo. Affronta insomma l'argomento senza timori reverenziali, anzi, quasi con dichiarato intento dissacratorio. Ed è soprattutto in questo confronto impertinente e beffardo con la Storia e il Mito che si ritrova il romanziere, capace di misurarsi con gli abissi del sublime senza scendere a patti, e di tracciare con pochi segni febbrili un ritratto controcorrente, al contempo sapido, severo e assolutamente laico, di un passato che non solo è parte di noi, ma nel quale ciascuno può guardarsi come in uno specchio.

torna su

Al fuoco di un altro amore. La letteratura fra passione e seduzione
Mario Baudino

La letteratura fra passione e seduzione da Lawrence alla poesia degli anni '70.
Mario Baudino, nato a Chiusa Pesio (Cuneo) nel 1952, vive a Torino dove svolge l'attività di giornalista per La Stampa. Ha pubblicato le raccolte di poesie Aeropoema , Grazie e Colloqui con un vecchio nemico , tutte presso Guanda. È autore di saggi e di romanzi, fra cui ricordiamo Il sorriso della druida (Sperling & Kupfer 1998), Il mito che uccide (Longanesi 2004), Per amore o per ridere (Guanda 2008), Il gran rifiuto (Passigli 2009).

torna su

Storie d'amore (dalle Metamorfosi).
Testo latino a fronte.
Publio Ovidio Nasone

Un giovane si specchia nell'acqua e si innamora della sua immagine: è Narciso, che respinge la ninfa Eco per amore di se stesso. Due giovinetti, ostacolati nella loro reciproca attrazione, si incontrano di nascosto e cadono vittime di un errore fatale ad entrambi: sono Piramo e Tisbe, il Romeo e la Giulietta di tempi remoti. Una ninfa, accesa da folle passione per il figlio di Venere e Mercurio, respinta da lui gli si avvinghia disperata fino a formare un unico, ibrido corpo: così nasce Ermafrodito. Storie d'amore, tenere, tragiche, trasgressive, selvagge, che Ovidio recupera dalle antiche fonti; idilli giovanili, felici unioni coniugali accanto a passioni non corrisposte e a impulsi deviati, sorelle che amano fratelli, figlie che concupiscono i padri. Su tutte egli imprime il sigillo inconfondibile che dà il titolo al maggiore dei suoi poemi: metamorfosi. E la trasformazione si abbatte sugli esseri mutati in fiori, alberi, uccelli, ma anche belve, mostri, statue, ora con il peso di una grave e dolorosa condanna, ora con la leggerezza di un'estrema, sia pure illusoria, consolazione.

torna su

Amore in viaggio

Dalle tappe fondamentali del Grand Tour, passando per il Medio Oriente e l'Africa, fino alle spiagge esotiche del Pacifico scoperte da James Cook, resoconti di viaggio che rievocano una serie di momenti di passione a volte divertenti, a volte strazianti, a volte esplicitamente erotici. Gli autori di questa breve antologia a volte si innamoravano, altre no, ma i loro incontri erotici hanno influenzato per sempre le loro percezioni dell'altrove e ci hanno consegnato ritratti di amanti indimenticabili come la bella Fornarina (Lord Byron), il gondoliere Fusato (J. Addington Symonds), Téhura (Gauguin), F., l'uomo che Katherine Mansfield va a trovare durante la prima guerra mondiale in Francia, Kuchuk in un bordello del Cairo (Flaubert), Slimène, lo sposo arabo di Isabelle Eberhardt, Aziyadé (Pierre Loti), Mountain Jim (Isabella Bird) e di molti altri senza nome.

torna su

La sindrome di Eloisa. Da Ovidio a Henry Miller, da Emily Dickinson a Simone de Beauvoir: le lettere d'amore di scrittrici e scrittori
Gianna Sarra

"L'uomo è un animale che scrive lettere". Lewis Carrol scolpiva così quella vera e propria ossessione "epistolare" che da sempre affligge il genere umano. Un'ossessione di cui le lettere d'amore sono il cuore e il motore. La sindrome di Eloisa è il racconto di questa ossessione, che si dipana nel tempo attraverso una mole impressionante di documenti, citazioni e brani delle più suggestive lettere d'amore della storia letteraria universale. Un racconto fittamente popolato, a cominciare dagli amanti per eccellenza della letteratura epistolare, Abelardo ed Eloisa e che, passando per San Paolo, Freud, Orazio e Byron, giunge a Pasternak, Anais Nin, Virginia Woolf, Sartre, Kafka, Marina Cvetaeva, Moravia, Saba, Pasolini.

torna su

 

Alcuni link interessanti

torna su


Iscriviti alla Newsletter
Leggi le nostre Politiche sulla Privacy








Leggi anche:


Collabora!

Vuoi pubblicare un articolo o una recensione?
  Scopri come collaborare con noi


Condividi questa pagina


www.letteratour.it