Letteratour

www.letteratour.it ARTICOLO

Felicetta Mazza, Altalena di emozioni
Il viaggio di una donna tra poesia, vita vissuta ed emozioni speciali, affidato a versi tenui e suggestivi

di Anna Picci

Nella categoria: HOME | Recensioni

Wip edizioni pubblica una raccolta poetica che si fissa nel cuore come un'istantanea

Tutti quanti serbano nel cuore ricordi, emozioni, immagini e profumi del passato che considerano unici e preziosi, pochi però riescono a esprimere il proprio universo emozionale per condividerlo con gli altri. Alcuni per timidezza, altri per incapacità a dar voce alle più intime sensazioni non parlano di ciò che provano. Esistono, invece, persone capaci di raccontarsi con semplicità e immediatezza, in grado, cioè, di creare quella che comunemente chiamiamo poesia. Questo è ciò di cui è capace Felicetta Mazza, la quale, con la raccolta poetica Altalena d'emozioni (Wip edizioni, € 10,00, pp. 126), ci mette a parte degli avvenimenti del suo vissuto con intensità e grande amore. L'autrice è alla seconda prova letteraria dopo aver pubblicato, per la medesima casa editrice, un testo di poesie dal titolo Parlando d'amore . Il suo si può definire, quindi, un percorso continuo nel mondo poetico, poiché, mettendo a confronto i due lavori, si arriva a individuare un unico filo conduttore nei versi, cioè la forza delle emozioni che, con grazia e al tempo stesso determinazione, vengono a galla per essere espresse e in qualche modo liberate.

torna su

Raccontare le emozioni

La scrittura poetica della Mazza possiede la qualità di essere immediata, infatti, i suoi pensieri, le sue parole appaiono quasi come fotogrammi che, nascendo da un'emozione provata a fior di pelle, si fissano sulla carta attraverso il mezzo della scrittura. La spontaneità dell'autrice la porta a condividere col suo lettore ogni singola esperienza emotiva, anche la più delicata e privata, come la nascita di una nipotina nel caso de Il tuo dormir felice , oppure la meraviglia che suscita la vista di un paesaggio naturale in Primavera senza ritorno . Le tematiche presenti in questo libro sono varie e, parlando di emozioni, toccano tutti i sentimenti umani: amore, passione, violenza, paura, dolore, serenità, speranza. Una vena malinconica è sottesa nelle parole dedicate a persone importanti che non ci sono più, strappate alla vita da una morte violenta o inaspettata. A questo proposito Il tocco di un angelo e Arrivederci, non addio amica mia , sono probabilmente le poesie più toccanti di questa raccolta. Forza, rabbia, lacrime si ritrovano nei versi vibranti e sofferti di Il tradimento , invece quiete, protezione, consapevolezza e maturità, qualità di una donna che ha affrontato l'infrangersi del suo mondo, ma che ugualmente è riuscita a trarre beneficio spirituale dalla sua esperienza, nella poesia E.nasce un fiore , lirica dedicata ai tre figli, che chiude la raccolta descrivendo il mondo di pensieri e speranze di una donna che si appresta a diventare madre e, che, in un dialogo continuo con il suo bambino, osserva il suo corpo cambiare e si prepara ad accogliere la nuova vita, frutto di un grande amore.

torna su

Potere della poesia

Leggendo il libro della Mazza è possibile cogliere un positivo messaggio di rinascita che arriva nella vita di ognuno di noi dopo aver affrontato un percorso costellato di avvenimenti belli e brutti, ma, in ogni caso, importanti per crescere e prendere consapevolezza di sé. Mettersi in gioco con la scrittura e, in particolar modo con una forma tanto intima come la poesia, aiuta a liberarsi dalle amarezze poiché, attraverso le parole, si possono passare al microscopio le situazioni negative che, colpendoci con potenza, portano a inaspettati cambiamenti e offrono la possibilità di tirare fuori doti nascoste ed energie che non si pensava di possedere, per trovare, mentre si continua a crescere e segnare il proprio cammino, nuove forme per vivere ed esprimersi. Come dichiara la stessa autrice nelle note della sua Prefazione al testo, la poesia nasce quando si riesce a spaziare oltre i limiti della razionalità, arrivando al di là del reale per far cadere ogni remora e lasciare spazio alla sola forza che si genera dal profondo dell'anima e che si esprime con le emozioni. Il potere della poesia è quello di trasfigurare gli eventi per coglierne solo l'essenza, lasciando che sia il cuore a parlare guidato dall'amore e dal perdono, che solo permette di cogliere la bellezza di ciò che ci circonda. La poesia celebra la lentezza dell'introspezione, unica e autentica occasione per conoscere e rivelare ciò che di meraviglioso si nasconde in noi. Questo, in conclusione, pare aver fatto la nostra scrittrice affidando ai versi della sua raccolta il suo fiume interiore per condividerlo e farlo rivivere.

torna su


Iscriviti alla Newsletter
Leggi le nostre Politiche sulla Privacy








Leggi anche:


Collabora!

Vuoi pubblicare un articolo o una recensione?
  Scopri come collaborare con noi


Condividi questa pagina



I nostri blogger


Rosario Frasca
VAI AL BLOG

Elio Ria
VAI AL BLOG

Anna Stella Scerbo
VAI AL BLOG

Rosella Rapa
VAI AL BLOG



www.letteratour.it