Il blog di Rosella Rapa

Tourismi letterari

Pillole di Fantascienza – Introduzione

Oct 212019

Nel XIX secolo il Fantasy viene abbattuto dal Positivismo, dalle scoperte scientifiche e dal progresso tecnologico, che trasformerà ogni cosa, iniziando quella "civiltà industriale" che all'inizio sarà ben poco civile, ma indurrà molte speranze in un futuro migliore per tutti.

undefined

Ecco che nasce, quindi, la Fanta – Scienza, una proiezione delle aspettative scientifiche più avanzate. Nell'arco del secolo il suo alfiere sarà l'universalmente famoso Jules Verne, che inizierà la sua opera con fervente entusiasmo, ma soccomberà a un dilagante pessimismo verso la fine della sua vita, e del secolo stesso, quando l'entusiasmo per il "progresso" verrà meno. Le due guerre mondiali abbatteranno definitivamente il mito della nuova civiltà meccanica, portando la Fantascienza a rinnegare se stessa, con gli scrittori impegnati a descrivere i possibili e probabili danni dovuti alla spersonalizzazione dell'umanità.

Più avanti ritornerà un cauto ottimismo, proiettato questa volta in futuri "stellari", tra galassie lontane ed improbabili alieni, con una patina di "scientificità" molto spesso errata o ridicola. Infine, in questo nostro nuovo secolo, la letteratura cede il passo alla filmografia, ormai in 3D, per mostrarci un futuro "distopico", il contrario dell'utopia, ma anche della speranza e dell'oggettività. La speranza arriva solo con la creazione di super-eroi, uomini e donne dotati di poteri sovrannaturali che ricordano tanto quelli degli antichi semi-dei: gli eroi, incontrati all'inizio della nostra Storia del Fantasy. Il semplice essere umano non può niente, contro malvagità e poteri niente affatto occculti. Siamo alla Fine di ogni aspettativa umana, al pessimismo veramente "cosmico".

undefined

Quanddo iniziai a scrivere seriamente mi chiesero "Perchè scrivi Fantasy, e non Fantascienza? Ne hai le competenze!". E' proprio per questa ragione che ho evitato di scrivere stupidaggini galattiche, meglio avere la libertà di inventare di tutto e di più. La Fantascienza molto spesso si sposa con Fantasy, tanto che, soprattutto per gli ultimi anni, è difficile fare una distinzione netta. Anche per questo non è possibile definire una "storia" vera e propria, perchè gli autori li conosciamo, e sappiamo che ognuno ha dato la sua visione del mondo in base a determinati parametri culturali. Esploriamoli quindi, uno per uno, andando a cercare quanto c'è di più intrigante e curioso in ognuno.

A presto, quindi, con le


 Pillole di Fantascienza


Rosella Rapa

 

undefined

 

Atom

Powered by Nibbleblog per Letteratour.it