Il blog di Rosella Rapa

Tourismi letterari

L'Amore ai tempi del Coronavirus

Apr 012020

undefined

L' Amore ai tempi del Coronavirus

15 anni
"Mamma aaaaa! Non posso vedere il mio fidanzato!"

25 anni
"Alè cara, diamoci dentro finchè dura!"

35 anni
"Tesoro, perchè non ti metti quella camicina rosa tutta pizzi? Poi..."

45 anni
"Bambini, non saltate sul letto"
"Bambini, non giocate a palla in corridoio"
"Accidenti ho bruciato l'arrosto"
"Mamma, quando torna papà?"
"Non lo so, lavora in ospedale e va a dormire da un collega lì vicino, finchè non ammazzano il virus"

55 anni
"io ho bisogno di un posto tranquillo per studiare"
"Io ho bisogno di un posto tranquillo per lavorare"
"io ho bisogno di un letto tranquillo per dormire, ho fatto la notte"
"Metto i segnali home-street poi lavoro anch'io, magari nell' ingresso"
(ma chi c###o ha inventato questo #####-working? Hard, altro che Smart"

65 anni
"Voglio andare in pensione"
"Anch'io"
"Voglio andare a letto"
"Anch'io"
"Non è vorresti .... "
"zzzz ronf zzz"

75 anni
"Tesoro, vieni a vedere la TV"
"OH sì, danno il numero dei contagi, che emozione!"
"Sembra di essere in guerra!"
"Già 10 persone che conosciamo ora sono al cimitero"
" Oh, hai messo una sottoveste nuova"
"E' una camicia da notte caro. E' rimasta chiusa per 50 anni"
"Andiamo subito a recuperare il tempo perduto"

85 anni
"Alè cara, diamoci dentro finchè dura! Niente figli nè nipoti tra i piedi"

95 anni?
HIC JACET

www.letteratour.it/ilblogdirosellarapa

 

undefined

 



Atom

Powered by Nibbleblog per Letteratour.it