Letteratour
www.letteratour.it
ARTICOLO

Guimarães (Portogallo) e Maribor (Slovenia)
capitali europee della cultura 2012

Per maggiori info:
http://ec.europa.eu/culture/our-programmes-and-actions/capitals/european-capitals-of-culture_en.htm

Nella categoria: HOME | Cultura in Europa

La cerimonia di apertura di "Guimarães 2012" si è svolta il 21 Gennaio alla presenza di José Manuel Barroso, presidente della Commissione Europea, e di Anibal Cavaco Silva, presidente del Portogallo.

I festeggiamenti sono cominciati con un grande spettacolo teatrale e multimediale all'aperto lungo tutta la città. Il programma di quest'anno verte dulla storia della città, così come su temi culturali innovativi e contemporanei.

Tutto il progetto dovrebbe riuscire come catalizzatore della trasformazione sociale, economica e urbana di Guimarães, e rinforzare il suo profilo internazionale.

A Maribor, invece, la cerimonia di apertura si è svolta dal 13 al 15 gennaio. In programma, concerti e spettacoli di teatro e danza.

Androulla Vassillou, membro della Commissione europea in carica per l'Educazione, la Cultura, il Multilinguismo e la Gioventù, è stata presente alle cerimonie e ha issato la bandiera europea. I festeggiamenti sono stati inaugurati dal presidente della Repubblica slovena, Danilo Türk, accompagnato dal sindaco di Maribor, Franc Krangler.

Il programma "Maribor 2012" è un misto di tradizione e innovazione nel dominio della cultura. Le attività proposte dovrebbero incoraggiare i cittadini, e particolarmente i giovani, a partecipare alla vita culturale di Maribor.

Capitali europee della Cultura: obiettivi

Ogni anno, le città scelte come Capitali europee della Cultura illustrano la ricchezza e la diversità delle culture europee. Questa iniziativa risale al 1985 ed è diventata uno degli eventi culturali i più prestigiosi in Europa.
Più di 40 città hanno già ottenuto questo titolo, da Stoccolma a Genova, passando da Atene, Gloasgow, Cracovia o Porto.

Una città non è scelta unicamente per ciò che è, ma anche e soprattutto per ciò che prevede di fare durante l'anno, un programma che deve essere eccezionale e rispondere a criteri ben precisi.

Questa iniziativa a come obiettivi:

  • la messa in valore della ricchezza e diversità culturale europee
  • la celebrazione dei legami culturali che legano gli Europei
  • l'incontro tra persone europee culturalmente differenti nell'ambito di una comprensione reciproca
  • il rafforzamento del concetto di cittadinanza europea

Questa iniziativa ha inoltre il pregio di costituire un'importante occasione per le città europee per rigenerarsi e ridinamizzarsi dal punto di vista culturale, e rinforzare la loro visibilità al livello internazionale, stimolandone il turismo e migliorandone l'immagine che ne hanno i propri abitanti.

http://www.guimaraes2012.pt/

http://www.maribor2012.info/

torna su


Iscriviti alla Newsletter
Leggi le nostre Politiche sulla Privacy








Leggi anche:


Collabora!

Vuoi pubblicare un articolo o una recensione?
  Scopri come collaborare con noi


Condividi questa pagina


www.letteratour.it