Letteratour

www.letteratour.it ARTICOLO

Dante Alighieri

di Elio Ria

Nella categoria: HOME | Analisi critica

 

Spighe di poesia di Elio Ria, su Letteratour, dal 13 gennaio 2021 dedicherà uno speciale a Dante Alighieri.

Nel 2021 ricorre il settimo centenario della morte del Sommo Poeta, avvenuta nella notte tra il 13 e il 14 settembre 1321, nell’esilio di Ravenna. Questa città si prepara a celebrare ‘Dante 2021’ con la partecipazione di studiosi di varia estrazione (filologi, linguisti, letterati, storici), di attori, giornalisti e conduttori televisivi. Sarà questa manifestazione, di dimensione europea e internazionale, un’occasione per tentare di coinvolgere un pubblico più vasto per renderlo partecipe non di un evento ma di una vicinanza anche affettuosa e di stima nei confronti di un illustre italiano. 

C’è da capire come trattarlo ulteriormente, cosa utilizzare delle sue scritture, in un lavoro paziente e intelligente, già perché Dante è riconducibile non soltanto alla Divina Commedia ma anche alle altre sue opere. In verità, tutti siamo chiamati a una rilettura dantesca.

 

  1. Perché leggere Dante
  2. Ogni giorno, in qualunque parte del mondo, viene pubblicato un libro, un articolo, un saggio su Dante.
    «Dante è necessario a tutti in tutti i tempi, sa intrecciare realismo e utopia, verità umana aspra e verità divina salvifica. Per questo, sarebbe utile leggere un canto dantesco al giorno come ‘breviario laico’»

  3. Tutti lo conoscono, pochi lo leggono
  4. In Italia, la circolazione del sapere è in aderenza all’ovvietà e il valore della fiducia in essa è scarso. Leggere i classici permetterebbe invece un confronto con un mondo culturale distante e vicino, del quale si avverte ancora l’esigenza di comprenderlo meglio e di rivitalizzarlo nel contesto dell’attualità. Distante per l’intervallo storico e temporale; tuttavia vicino per il suo innegabile aspetto fondativo della civiltà occidentale.
    Questi sono tempi brutti e difficili, ma in ambito letterario l’Italia ha una tradizione di studi superiori molto importante che deve essere salvaguardata: ma salvaguardare significa ripensare e rinnovare.

 

VAI AL BLOG

 

 

Elio Ria (classe 1958) è poeta, saggista e scrittore. Si occupa di letteratura francese e di poesia contemporanea. Frequenta la Facoltà di Filosofia (Università del Salento). Ha pubblicato: Altri versi (2009), Il ragazzo dalla faccia pulita. Saggio su Rimbaud (2014), Il culto del calcio (2016), In nome del prete (2017), Arrembaggi. Un estremo tentativo di capirci qualcosa (2018).
Su Letteratour gestisce il Blog Spighe di poesia.

 

  Riparti sicuro!

Grazie per contribuire anche tu a preservare la nostra salute e quella dei nostri cari. Ricorda di:

  • Lavare spesso le mani
  • Indossare una mascherina quando esci
  • Mantenere le distanze

A tutti un grande abbraccio!
Entra nel canale Telegram di Letteratour: clicca qui






Collabora!

Vuoi pubblicare un articolo o una recensione?
  Scopri come collaborare con noi


Condividi questa pagina




Entra nel canale Telegram di Letteratour: clicca qui


Sezioni in primo piano

I nostri blogger


Rosario Frasca
VAI AL BLOG

Elio Ria
VAI AL BLOG

Anna Stella Scerbo
VAI AL BLOG

Rosella Rapa
VAI AL BLOG

Anna Lattanzi
VAI AL BLOG



www.letteratour.it