Letteratour
www.letteratour.it
STRUMENTI

Riflessioni di attualità

Nella categoria: HOME | Letteratura in classe

Perché la scuola sia un luogo di dialogo culturale e affinché la cultura sia legata al mondo dell'attualità. Per creare uno spazio interdisciplinare di maturazione intellettuale.

Commentiamo insieme...
Pensieri di ognuno


Questo disegno è stato realizzato da Giulia

Commentiamo insieme...

"Povera gente che è morta"

"È stato brutto che le torri si siano sbriciolate"

"Penso ai piloti che sono morti. Mio papà è pilota di aerei civili"

"Che cosa aveva fatto la gente che era sull'aereo?"

""Penso ai piloti accoltellati"

"E la gente che si è lanciata dalle finestre"

"Ci sono state anche le persona carbonizzate"

"Ho pensato ai parenti delle vittime e ai loro bambini"

"Tanta gente è rimasta incastrata nelle macerie"

"È stato doloroso vedere queste cose"

"Tanto fumo"

"Speriamo che tutto torni come prima"

"Che non succeda niente di tutto ciò"

Pensieri di ognuno

"Quando le torri sono crollate la gente si buttava dai terrazzi e dalle finestre senza paracadute, ma moriva lo stesso perché preferivano morire di botta piuttosto che bruciati" (Giulia)

"Poveri bambini abbandonati, le torri gemelle cadute, le persone che si buttavano dalle torri gemelle... mi dispiace di quella gente che è morta" (Martina)

"Povere persone che sono morte e che gli tocca rifare le torri e che gli tocca rifare gli aerei" (Matteo Di P.)

"Alle persone che sono morte e ai bambini poveri che sono stati bruciati, e poi sono morti quelli dell'aereo e hanno accoltellato le persone" (Mattia)

"Poverina quella gente che è morta. La gente che ha fatto l'attentato è cattiva" (Matteo P.)

"Mi è dispiaciuto quando sono cadute le torri perché ha fatto molto fumo e ha ammazzato tutta la gente che è morta fra le mura" (Linda)

"Mi dispiace delle persone morte, poveri i bambini orfani" (Matteo V.)

"Alla povera gente che stava nel palazzo. Al povero pilota e ai passeggeri dell'aereo" (Matteo R.)

"Speriamo che poi ritorni com'era" (Francesco)

"Io credo che dentro l'aereo c'era una bomba. E io pensavo che potessi andare in America e invece per ora non ci posso andare" (Andrea C.)

"Povera gente che ha dovuto lasciare i propri figli. Povera gente che non aveva fatto niente" (Alice)

"Povera gente che è morta, poveri bambini orfani" (Emre)

"Tutti quei bambini poverini che sono diventati orfani. Tutta quella gente innocente che è morta nelle torri gemelle" (Iacopo)

"Povera gente. Poveri passeggeri che non c'entravano nulla e anche quelli del palazzo che non avevano fatto nulla" (Vittorio)

"Povere persone accoltellate
povere persone esplose
poveri bambini orfani
poveri uomini che
dovranno ricostruire
le 2 torri gemelle" (Shayan)

"Non alla guerra. Penso alle persone che sono morte nell'attentato del martedì. Penso ai parenti dei signori, anche ai parenti. Sono molto dispiaciuto per i bambini orfani e le mamme dei bimbi americani" (Costantino)

"Le persone che sono morte, le persone che erano innocenti, le persone che erano innocenti" (Federico)

"Povere le persone che sono morte, povere le persone che erano nell'aereo. Quelli che si sono buttati dal palazzo sono morti" (Andrea De V.)

"Speriamo che non sia tanto grave, speriamo che quella gente non sia morta tutta e che non abbia lasciato bambini abbandonati" (Erica)

^ torna su ^

Erano assenti: Jessica e Alessia




Iscriviti alla Newsletter
Leggi le nostre Politiche sulla Privacy








Leggi anche:


Collabora!

Vuoi pubblicare un articolo o una recensione?
  Scopri come collaborare con noi


Condividi questa pagina
www.letteratour.it

 

HOME   Scrivici   Vuoi collaborare?   Redazione   Hanno detto di noi   Copyright e Privacy
© 2001-2017  www.letteratour.it
Sito realizzato con passione da SPC GROUP