Letteratour

www.letteratour.it ARTICOLO

Incontro con Elisabetta Bilei

Nella categoria: HOME | Incontri d'autore

Presentiamo su Letteratour una giovanissima scrittrice emergente, dallo stile preciso e intenso nel raccontare, attraverso la prosa, il lirismo più autentico e vissuto.

Nata a Mestre il 4 novembre 1986, risiede attualmente a Favaro Veneto, in provincia di Venezia.
Ha alimentato con gli anni la passione per le arti: pur frequentando una scuola tecnica come un istituto di ragioneria, coltiva infatti la musica e la scrittura. È membro di un'orchestra con la quale ha avuto la possibilità di viaggiare e conoscere nuove mete quali Firenze e Stoccarda.
Alle sue insegnanti di lettere, che seppero conciliare l'aiuto nei periodi più cupi dell'adolescenza con un impeccabile insegnamento, deve la spinta e l'incoraggiamento ad intraprendere il percorso di scrittrice.
Ha partecipato a numerosi concorsi letterari, ricevendo importanti riconoscimenti; è risultata inoltre vincitrice di diverse borse di studio in denaro e l'opportunità, grazie all'ottima media scolastica, di trascorrere un soggiorno in un college di Parigi, per perfezionare la lingua.
Collabora come articolista per il sito www.donnissima.it e con l'associazione culturale Il Galeone segnalando attività letterarie, intervistando autori emergenti e scrivendo racconti a puntate.
Ha pubblicato una silloge di brevi racconti, "Foto di Riflessioni", nel marzo 2003.

Email: elisabetta.bilei@libero.it

Una raccolta di pensieri, più che di racconti, di un lirismo autentico e vissuto, dal quale si esprime la condizione adolescenziale nel suo aprirsi al mondo. Uno sbocciare di riflessioni e sentimenti, attraverso il gusto delle piccole gioie ma anche, soprattutto, la dolorosa presa di coscienza dell'amarezza del mondo. E, tra un'esperienza e l'altra, in mezzo al mare di sensazioni recepite dall'esterno e dall'interno del proprio io, qualche attimo di meditazione sul significato delle cose e di sé, nel tentativo di ricomporre un dialogo vitale e unitario col mondo.

"Donne, ogni singola cicatrice è marchiata a fuoco sul libro della vostra vita. Troppo spesso lo specchio della verità si appanna di vergogna e paura, e i ricordi si fingono confusi. Si perdona esternamente ma quando camminate per strada e il vostro sguardo si posa su di una dolce culla rosa, vi sgorga una lacrima dalla sorgente dei ricordi.
Diamo valore alla nostra figura. Sfogliando qualche pagina del passato, impareremo il coraggio di vivere ogni istante in vesti femminili.
Donne, non lasciamo che il nostro lamento sia un sussurro irrisorio. Apriamo le porte del mondo con la nostra voce per portare a compimento la nostra opera di pace e giustizia."

***

L'autrice prende spunto da esperienze dirette e indirette, spesso legate alla quotidianità - un film visto, le lezioni di chimica - per analizzare alcune tematiche esistenziali relative all'universo adolescenziale, e riflettere sui grandi motivi della fede, della pace, della vita e della morte.
Per Elisabetta che cos'è, per esempio, oggi la pace?
"Solo utopia e falsità. La pace è malata d'odio. Un odio che confonde, isola, annienta, rapisce l'amore perché esso stesso è impregnato di dolorosa vendetta. (…) La pace sarà reale solamente nel caldo istante in cui assumerà i colori dell'amore, quell'amore incondizionato verso ogni piccola creatura."
In queste brevi prose liriche, caratterizzate stilisticamente da una ricerca sapiente della parola, emerge il punto di vista di una ragazza, attenta e sensibile interprete del suo tempo, che esprime con delicatezza la vasta gamma dei sentimenti, quali l'amore, l'amicizia, il dolore, e sa già assaporare il conforto del ricordo come in "Pensando all'infanzia":
"Caddero un giorno ai miei piedi. Erano tutte colorate e vivaci. Le raccolsi, e dopo un irrisorio sussulto, mi sedetti dolcemente sul letto, vestito da una romantica coperta. Erano le foto che immortalavano la mia infanzia. Ognuna rappresentava una sua storia e una sfaccettatura del mio mondo."
Foto di riflessioni, appunto.

(Marina Dalla Stella)

torna su

Il libro

Elisabetta Bilei, Foto di riflessioni
Pagine: 60
Anno: 2003
ISBN: 88-88207-44-9
Prezzo: euro 8,00


Iscriviti alla Newsletter
Leggi le nostre Politiche sulla Privacy








Leggi anche:


Collabora!

Vuoi pubblicare un articolo o una recensione?
  Scopri come collaborare con noi


Condividi questa pagina



I nostri blogger


Rosario Frasca
VAI AL BLOG

Elio Ria
VAI AL BLOG

Anna Stella Scerbo
VAI AL BLOG

Rosella Rapa
VAI AL BLOG



TORNA SU
www.letteratour.it