Letteratour

www.letteratour.it ARTICOLO

Il Pioniere, di Tatiana Dordevic Simic

di Rosella Rapa

Nella categoria: HOME | Nuovi autori

 

"Il Pioniere" e' la formula che i ragazzini Jugoslavi recitano per inserirsi nel sistema, diventando "Pionieri di Tito". Peccato che, quando il protagonista, il giovane Bosko, pronuncia questo giuramento Tito sia morto da anni, e la Jugoslavia stia per cadere in pezzi.

Attraverso le pagine del diario di Bosko, l'autrice racconta la tragica sorte di quello che era un paese mediterraneo importante, e si va disgregando in stati che erano sempre stati separati e carichi di odio reciproco. Un odio tanto profondo che stupisce: stupiva chi lo osservava da distante, e stupisce il piccolo Bosko, che vede la guerra passare tra l'angoscia dei rifugiati, prima di un'etnia, poi di un'altra.

La narrazione si svolge attraverso le pagine del diario, ma sembrano pagine scomposte dal vento e poi raccolte senza ordine. La vicenda si ricostruisce facilmente: dal piccolo paese in cui una sola maestra indottrina con metodi peggio che discutibili i bambini a lei affidati, al cammino verso luoghi più ricchi, la Slovenia e poi l'Italia, dove trovare lavoro. Lavoro che ha un prezzo altissimo: entrati illegalmente, non si può tornare a casa, non si possono più vedere i propri cari.

Il Pioniere si svolge così attraverso un crescendo di emozioni, un po' diario, un po' racconto, e ci parla di una Serbia delle persone "perbene", di chi ha subito i vari cambi di regime senza potersi opporre, di chi non ha mai imbracciato il fucile. Senza cercare pietà a buon prezzo, senza vittimismi, l'autrice ci mostra una Serbia nascosta, mai arrivata sulle TV estere, troppo occupate a mostrare scene di violenza e di devastazione.

L'autrice sembra volare attraverso questo disastro, il suo protagonista sa che c'è la guerra, ma  la vede solo attraverso un telescopio, riparato in un angolo del paese che non ci è dato conoscere. Attraverso le pagine e le loro date, il lettore ricostruisce come in un mosaico la vita di un ragazzo che dovrà fare una crescita interiore, intellettuale e morale, ribaltando tutte le sue certezze di bambino fino ad apprezzare un paese ospitante che all'inizio gli pareva ostile.

Il linguaggio apparentemente semplice non deve ingannare: in realtà è molto raffinato, esteticamente piacevole, e non scade mai nella rabbia o nella violenza. I fatti accadono, ma ciò che importa è il segno che lasciano sulle persone, sul protagonista, sul lettore. Un segno che racchiude l'interpretazione sofferta di ciò che vediamo per poter costruire ciò che siamo.

Il Pioniere non è tale solo per la sua vicenda di viaggio, è l'esploratore di un mondo nuovo, senza odio, senza divisioni, senza invidia. Questo è il sogno dell'autrice: lo si comprende dal suo modo di esprimersi, dal suo affrontare gli argomenti con tocco gentile. Purtroppo non sempre questo è apprezzato. C'è chi continua a odiare e e chi invoca a gran voce giustizia per le vittime degli eccidi, mescolando altro odio ad un legittima rivendicazione. Entrambi, però, guardano al passato. Il pioniere guarda al futuro. Solo il tempo potrà dirci se questa riscoperta di valori positivi troverà spazio, là dove per secoli si è combattuto senza pietà alcuna.

 

Rosella Rapa (classe 1959) è nata a Torino. Si è laureata in Cosmo-Geo-Fisica, scrive e disegna fin da bambina. Collabora con Letteratour dal 2001, quando uscì il suo libro Draghi & Computer (sette racconti fantasy). Si interessa di Matematica, Letteratura e Storia Europea, vecchi Film e Serial impegnati. Le piace viaggiare, soprattutto nell'Europa del Nord, per vedere con i propri occhi paesaggi, arte e persone. Un po' estrosa, non ama pregiudizi e preconcetti.

     

  Riparti sicuro!

Grazie per contribuire anche tu a preservare la nostra salute e quella dei nostri cari. Ricorda di:

  • Lavare spesso le mani
  • Indossare una mascherina quando esci
  • Mantenere le distanze

A tutti un grande abbraccio!
Seguici sui nostri canali:  Telegram  |  Facebook  |  Instagram






Collabora!

Vuoi pubblicare un articolo o una recensione?
  Scopri come collaborare con noi


Condividi questa pagina




Seguici sui nostri canali:  Telegram  |  Facebook  |  Instagram


I NOSTRI SPECIALI

Storia del Fantasy

di Rosella Rapa

 

Pillole di Fantascienza

di Rosella Rapa

 

Arthur Rimbaud

di Elio Ria

 

Dante Alighieri

di Elio Ria

 

Balcanica

di Anna Lattanzi

 

Letture stravaganti

di Tiziano Gorini

 

I nostri blogger


Rosario Frasca
VAI AL BLOG

Elio Ria
VAI AL BLOG

Anna Stella Scerbo
VAI AL BLOG

Rosella Rapa
VAI AL BLOG

Anna Lattanzi
VAI AL BLOG



www.letteratour.it