Letteratour

www.letteratour.it ARTICOLO

Borges rischia di tornare in patria

da Le Monde

Nella categoria: HOME | Notizie in primo piano

 

Si tratta di un membro Peronista, Maria Beatriz Lenz, che ha suscitato polemiche in Argentina, avendo annunciato la sua intenzione di introdurre una legislazione per rimpatriare i resti dello scrittore Jorge Luis Borges (1899-1986), attualmente al Cimitero Plainpalais a Ginevra. L'idea è stata approvata dal Presidente della Società Argentina degli Scrittori (SADE), Alejandro Vaccaro. Egli sostiene infatti che il poeta aveva espresso nella sua gioventù "il desiderio di riposare nel seno della famiglia", nel cimitero della Recoleta opulento, a Buenos Aires. La risposta della vedova di Borges, Maria Kodama, è stata feroce: "In una democrazia, nessuna persona e nessun partito può avere il corpo di una persona, la cosa più sacra". Il scrittore peruviano Mario Vargas Llosa ha ha portato il suo aiuto e chiama l'iniziativa peronista una "disgustosa farsa elogiatrice".

"L'idea, a quanto pare, ha avuto il sostegno della stessa Presidentessa argentina, Cristina Fernandez de Kirchner, e di suo marito, l'ex presidente Nestor Kirchner," egli dice. Tuttavia, il loro governo "rappresenta un simbolo di tutto ciò che la vita e l'opera di Borges rifiutano e criticano: demagogia, populismo, il cattivo gusto e la volgarità."

La controversia tra lo scrittore e il peronismo risale a molto lontano. Durante la prima presidenza del generale Juan Perón, nel 1946, l'avversario Borges era stato trasferito dalla Biblioteca Nazionale, dove ha lavorato, in una posizione di "ispettore di pollame" nei mercati.

L'autore della storia universale di infamia è stato a lungo ignorato nel suo paese. Egli deve la sua fortuna critica al francese Roger Caillois, che l'ha tradotto nel 1960. Per quanto ci giunge dalle ultime notizie, il progetto di recupero è stato ufficialmente abbandonato. "Borges non appartiene all'Argentina, ma ai suoi lettori", dice Vargas Llosa, che dà consigli agli uomini di lettere che vogliono cercare riparo dalle "imboscate postume": scegliere la cremazione e dispersione delle loro ceneri.

torna su

> Leggi l'articolo in lingua originale


Iscriviti alla Newsletter
Leggi le nostre Politiche sulla Privacy








Leggi anche:


Collabora!

Vuoi pubblicare un articolo o una recensione?
  Scopri come collaborare con noi


Condividi questa pagina



I nostri blogger


Rosario Frasca
VAI AL BLOG

Elio Ria
VAI AL BLOG

Anna Stella Scerbo
VAI AL BLOG

Rosella Rapa
VAI AL BLOG



www.letteratour.it